FAT PROFILE – alla base dello star bene

FAT PROFILE – alla base dello star bene

L’analisi lipidomica di membrana cellulare disponibile nel canale medico e/o biologo nutrizionista

Cos’è FAT PROFILE?

FAT PROFILE è l’analisi lipidomica di membrana cellulare, particolarmente del GLOBULO ROSSO MATURO, sviluppata in collaborazione con i ricercatori dell’Area di Ricerca CNR di Bologna, che rileva lo stato di salute molecolare.

Ogni soggetto, in base all’età, allo stile di vita (es. attività fisica, fumo, stress) ed alle abitudini alimentari, ha un ben preciso profilo lipidomico.

Perché è importante conoscere lo stato di salute molecolare (delle proprie cellule)?

Le cellule sono le unità fondamentali del corpo umano, i “mattoni” costituenti di ogni tessuto ed organo. Ogni cellula è circoscritta da uno strato – che ne dà la forma e la funzione, ed è anche protettivo – chiamato membrana cellulare, costituita a sua volta da elementi a noi noti, i grassi (lipidi in linguaggio tecnico-scientifico). Per il corretto funzionamento fisiologico dell’organismo, i grassi della membrana cellulare devono essere in equilibrio tra i vari tipi. La composizione dei lipidi ed i cambiamenti che avvengono per effetto dell’alimentazione e del metabolismo delineano il profilo lipidomico.

In quali condizioni è consigliata l’analisi FAT PROFILE?

È particolarmente indicata nei casi di stati dolorosi generalizzati, anche di natura immunitaria, e/o di patologia diagnosticata per esaminare in modo innovativo il processo infiammatorio.

I campi di applicazione sono diversi, tra cui: dermatologia, dietetica e nutrizione, ginecologia, pediatria, sport agonistico, neurologia, cardio-vascolare, oftalmologia.

Dove si può eseguire FAT PROFILE?

Presso strutture sanitarie convenzionate (centri, cliniche) e/o specialisti referenti (medici o biologi nutrizionisti) facenti parte del network FAT PROFILE.

L’appartenenza al network sottintende l’aggiornamento e la pratica costante, che gli specialisti ottengono grazie alla frequentazione di corsi di formazione specifica.

Non è possibile eseguire l’analisi lipidomica FAT PROFILE senza l’ausilio di uno specialista referente, medico o biologo nutrizionista.

Come si esegue FAT PROFILE?

Da un semplice prelievo di sangue venoso (500 microlitri – circa 20 gocce) seguito dalla compilazione di un questionario anamnestico ed abitudini alimentari.

Non è necessario il digiuno per effettuare il prelievo.

Il materiale (campione e documentazione) viene inviato tramite corriere direttamente al Laboratorio di Lipidomica di Lipinutragen.

Quali sono le tempistiche?

All’arrivo del campione – accompagnato dall’idonea documentazione – il Laboratorio di Lipidomica procede con l’accettazione, lavorazione ed elaborazione del risultato dell’analisi FAT PROFILE.

Al termine della procedura, il risultato dell’analisi – dopo 7 giorni lavorativi dall’accettazione – viene reso disponibile direttamente allo specialista referente attraverso una piattaforma con accesso protetto da password. La consegna e/o attivazione al paziente è ad opera del medico o biologo nutrizionista al quale ci si è rivolti per l’esecuzione dell’analisi FAT PROFILE.

A chi occorre rivolgersi per l’interpretazione del risultato?

Presso il medico o biologo nutrizionista appartenente al network FAT PROFILE; sin dall’inizio il paziente viene seguito direttamente dallo specialista referente in grado di leggere ed interpretare il risultato dell’analisi lipidomica FAT PROFILE. Sulla base dell’esito potrà indicare suggerimenti personalizzati di carattere nutrizionale e/o nutraceutico volti al recupero dell’equilibrio per la corretta funzionalità di membrana.

Cosa determina la significatività dell’analisi lipidomica FAT PROFILE?

La lavorazione del campione ematico presso il Laboratorio di Lipidomica di Lipinutragen autorizzato ASL avviene mediante apparecchiatura robotica di diagnostica molecolare, in grado di isolare il globulo rosso maturo (cellula reporter con una vita media di 120 giorni).

La procedura robotica è garanzia di affidabilità, ripetibilità e validità del metodo scientifico.

Novità da FAT PROFILE:

Il kit FAT PROFILE ha cambiato la veste grafica; all’interno del kit vi è tutto il materiale necessario per il prelievo ematico*, la documentazione obbligatoria a fini privacy e l’occorrente per la spedizione.

*Si segnala che l’unico elemento “soggetto a scadenza” è la provetta, poiché ciò che scade è l’anticoagulante EDTA in esso contenuto.


FAT PROFILE per gli specialisti del mondo salute significa…

Per lo specialista, medico o biologo nutrizionista, FAT PROFILE significa avere a disposizione uno strumento all’avanguardia con le conoscenze scientifiche nel campo della membrana cellulare in relazione con lo stato di salute. Inoltre un aiuto molto efficace per la personalizzazione di una strategia che utilizza le molecole essenziali della nutrizione, per riequilibrare la membrana cellulare dei pazienti con ricadute migliorative nella funzionalità dei tessuti e di tutto l’organismo.

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarò pubblicato. I campi contrassegnati con * sono richiesti